In questo mese di giugno, da sempre dedicato all’orgoglio LGBT, non poteva mancare una vacanza a Zurigo in occasione del Zurich Pride Festival. Negli ultimi decenni Zurigo è diventata sempre di più la città più attiva della Svizzera sia per i diritti LGBT che per la scena gay notturna e non, con locali, bar e discoteche.
ll Christopher Street Day, per lottare contro la discriminazione e per i diritti di gay, lesbiche, bisessuali e transessuali, si svolse per la prima volta a Zurigo nel 1994 e la manifestazione è cresciuta anno dopo anno, finchè, nel 2009, la città fu sede dell’Europride. Da allora, l’evento annuale si chiama Zurich Pride Festival e dura una settimana, con tanto di festa di apertura e di chiusura, moltissimi spettacoli, concerti ed appuntamenti.

Zurich Pride
Il programma dura una settimana intera e comprende una festa di apertura e chiusura, tanti spettacoli, concerti e manifestazioni volti a stimolare discussioni ed informazione.
Area principale dell’evento il piazzale della caserma, che si trasforma in una sorta di immenso Pride Village che dà il benvenuto non solo ai membri della comunità LGBT, ma anche agli eterosessuali.
Ogni anno il clou del Zurich Pride Festival è la parata attraverso il cuore della città.
Nonostante la temperatura che superava abbondantemente i 32 gradi, una moltidudine multicolore si è mossa da Munsterhof per sfilare lungo le rive del Fiume Limmat, prima di terminare il percorso vicino all’area del Festival.
Quest’anno si è superato ogni record precedente con oltre 15mila partecipanti, settemila in piu’ rispetto al 2016 e migliaia di spettatori a bordo strada per applaudire il passaggio della lunghissima carovana arcobaleno.

Zurich Pride

Zurich Pride 2017 : “No fear to be you” ovvero non aver paura di essere te stesso. Un messaggio rivolto a tutti i rifugiati LGBT che spesso hanno timore di rivelare la loro identità sessuale per paura di essere discriminati dai loro stessi amici con cui magari dividono la stanza nelle strutture allestite in Svizzera per accogliere i rifugiati. Bello è stato vedere come molti ragazzi e ragazze di colore non avessero problemi o vergogna a sfilare lungo le vie di Zurigo, proprio per lanciare il messaggio chiarissimo che nessuna diversità deve esistere al Mondo!

Zurich Pride

 

SalvaSalva

Related Posts

Absolut Rainbow
Absolut Rainbow, per la prima volta in Italia arriva la vodka dal gusto Pride
Key West Jim Gilleran
Key West, dopo l’uragano Irma la solidarietà passa per un bar gay
Turismo Gay, Milano si candida ad ospitare la 37^ Convention IGLTA

Leave a Reply

18 − 5 =