Zurich Pride Festival, il 9 e 10 giugno “Non aver paura di essere te stesso”

Colorato, chiassoso, allegro: il 9 e 10 giugno allo Zurich Pride Festival, la comunità LGBT manifesta per i propri diritti sostenuta dalla popolazione zurighese.

Dal 1994, a Zurigo si tiene regolarmente il Christopher Street Day, per lottare contro la discriminazione e per i diritti di gay, lesbiche, bisessuali e transessuali. Nel 2009, Zurigo ha ospitato l’ Europride. Da allora, l’evento annuale ha preso il nome di Zurich Pride Festival ed è ogni anno in continua evoluzione.
La Pride Week 2017 sarà dal 2 all’11 di giugno e il programma comprenderà le tradizionali feste di apertura e chiusura, ma non solo. Nell’arco della settimana ci saranno tanti spettacoli, concerti e manifestazioni volti a stimolare discussioni e informazione. Un mix perfetto di divertimento e sensibilizzazione verso i diritti della comunità gay. Non a caso il motto di quest’anno è “No Fear to be You”, non aver paura di essere te stesso. L’invito a cuore aperto degli zurighesi verso gli amici della comunità Lgbt internazionale.

Zurich Pride Festival QMagazine

In occasione del Pride Festival il 9 e 10 giugno, l’area dell’evento sull’areale della caserma si trasformerà in un hot spot che darà il benvenuto non solo ai membri della comunità LGBT, ma a tutti coloro che vorranno partecipare, senza distinzione alcuna. Tra gli appuntamenti da non perdere, il clou di ogni Zurich Pride Festival è la dimostrazione, che per l’edizione 2017 è prevista per il 10 giugno.

Se vi siete persi lo Zurich Pride 2016, ecco cosa è successo…

E dopo il Pride la festa continua nelle piscine all’aperto…

Zurigo è la città più popolosa della Svizzera ed è famosa per essere la città dell’acqua. D’estate, la vita zurighese pulsa sulle passeggiate che costeggiano il lago e i fiumi. Qui, studenti, famiglie e turisti si godono il sole tanto quanto gli uomini d’affari. Presso oltre 40 stabilimenti balneari, di cui 18 tra stabilimenti lacustri, fluviali e piscine all’aperto, è possibile refrigerarsi dopo lo shopping o una visita a qualche museo.

Zurich Pride Festival QMagazine

Tra le piscine all’aperto più famose ci sono lo Stadthausquai, riservato a sole donne, e lo Schanzengraben, per soli uomini. Al calare della sera alcuni bagni si trasformano in cosiddetti “Badi-Bars”, che propongono prelibatezze culinarie, ma anche party e cinema all’aperto. Un’ esperienza da non perdere per tutti coloro che visitano Zurigo.

Related Posts

Ka Design
Ka Design, la svastica come simbolo della battaglia LGBT? No grazie.
trans
Due modelli trans insieme in uno splendido video per dire no alle pellicce
5 Destinazioni Gay Friendly selezionate dai migliori Travel Bloggers LGBT

Leave a Reply

sei + uno =