Villa Medici è il Parco più bello d’Italia

 

L’undicesima edizione del concorso ‘Il Parco più bello d’Italia’ se l’aggiudica questa panoramica residenza patrizia sul Pincio, noto colle di Roma che già in epoca imperiale e ospitava giardini sfarzosi, come quelli di Sallustio, Domiziano e Lucullo.

La Villa fu acquistata da Ferdinando dei Medici nel 1576 che contribuì all’ampliamento e abbellimento della stessa, con l’introduzione della galleria delle statue, collezione rinascimentale d’eccellenza che già all’epoca aveva reso questo posto luogo di interesse per molti.

Intorno la Villa si snoda il giardino, fra le mura Aureliane e la sommità del Pincio, per una superficie complessiva di sette ettari. La bellezza del giardino è dovuta all’alternanza di caratteristiche tipiche del giardino all’italiana e di quello all’inglese: a parti rade si alternano boschetti di lecci, pini, cipressi e siepi di lauro e mirto.

Lungo il parco si incrociano numerose statue di marmo a spezzare ed arricchire il verde.

villa-medici

accademia-di-francia-a-roma

Related Posts

DI-VI-NA
“DI-VI-NA, per vocazione star” in scena al Off/Off Theatre di Roma
capodanno lgbt
Capodanno Lgbt in Italia: La Top 3 delle migliori feste gay e lesbian
AIDS
“Ancora una volta”, World AIDS Day a Roma l’1 e il 2 dicembre

Leave a Reply

14 − sei =