domenica, ottobre 22, 2017

Un tour dei castelli di Ludwig ci avete mai pensato?

I castelli di Ludwig sono una delle maggiori attrazioni della Germania, a cominciare da quello fiabesco di Neuschwanstein. Vicino Linderhof , sogno barocco del monarca bavarese, colpisce per la ricchezza di decorazioni, tutte da scoprire come il parco circostante. Da quest’anno vengono proposte visite guidate a tema in italiano che svelano particolari curiosi come le abitudini a tavola del re. Linderhof appartiene al circuito culturale delle Alpi dell’Ammergau che riunisce 18 attrazioni. Per ciascuna c’è un’audioguida da ascoltare localmente al cellulare; altre info si trovano nella brochure “Meine Zeitreise” in italiano. 
 Linderhof  è l’unico castello portato a termine e spesso abitato dal re Ludwig II. Accoglie il visitatore con un meraviglioso paesaggio incantato: una grotta artificiale con rupi illuminate che circondano un lago.  
Sull’acqua dondola un vascello a forma di conchiglia e le ghirlande di fiori ornano il paesaggio. Su una parete rocciosa è inciso un romantico quadro allegorico. Il Castello di Linderhof era, in origine, un capanno di caccia che il padre di Ludwig, il re Max II, aveva fatto costruire e che veniva chiamato “la casetta del re.” Nel 1874 Ludwig fece smantellare la casetta del re trasferendola nel luogo in cui si trova oggi. La villa reale fu ampliata con un vestibolo e una scalinata. Inoltre furono aggiunte una Sala degli Specchi e il Salone dei Gobelins. L’arredamento ha mantenuto, come anche tutte le lussuose stanze, lo stile del secondo rococò. L’intero edificio in legno è stato rivestito in pietra. Solo ora che gli esterni acquisivano un carattere rappresentativo sul modello dell’architettura dei palazzi francese, la costruzione poté diventare il centro del castello. Il Parco di Linderhof è uno splendido esempio dell’arte del giardino dello Storicismo. Intorno al castello di estendono giardini baroccheggianti come il parterre nel giardino e nell’acqua e le cascate e le terrazze orientate allo stile rinascimentale italiano. Da non perdere il cosiddetto falò del re Ludwig che si tiene ogni anno il 24 agosto vicino a Oberammergau in occasione del compleanno di Ludwig II. Un’altra meta interessante è il Museo del violino di Mittenwald e la casa dell’artista Gasteiger sul lago Ammersee, a circa 80 chilometri a nord del castello di Linderhof.

Leave a Reply

diciassette − 11 =