lunedì, dicembre 11, 2017

Tutti i nomi di San Francisco

Diminutivi, acronimi, simboli, soprannomi, tanti forse troppi i tentativi per chiamare San Francisco in modo diverso e originale. E’ difficile esprimere in poche parole l’essenza di una città come San Francisco.

“Frisco” è indubbiamente il diminutivo più conosciuto. Utilizzato da grandi nomi come Otis Redding e i Pink Floyd, ormai sulle pagine di magazine e giornali di tutto il mondo, digitato su Google restituisce pagine e pagine di risposta, ma forse troppo riduttivo per esprimere lo spirito della città. Frisco sembra infatti il nome di un luogo, ecco perché non va bene . Poi c’è “San Fran”, ma anche questo sembra una mera abbreviazione del nome della città, quasi ad esprimere una certa pigrizia nel pronunciarlo per intero. Sicuramente trendy, colloquiale, ma non fa parte dallo slang locale.

Un soprannome da spiegare: “Baghdad by the Bay” (La Baghdad della Baia), lungi da connotazioni geopolitiche negative, richiama Baghdad perché, come la San Francisco di qualche decennio fa, l’antica capitale irachena è un mix di culture e personaggi diversi. Ma necessita di troppe spiegazioni per essere un buon soprannome.

Un semplice acronimo “SF” (es-ef come dicono gli Americani), comunemente usato, ma troppo freddo e poco romantico.

“The Paris of the West” (La Parigi dell’Ovest) molto in voga agli inizi del secolo scorso, funzionava per attirare i turisti ma nessuna città orgogliosa di se stessa può accettare di essere considerata la sorella minore di un’altra città più conosciuta . “The Golden city” (La città dell’oro) riecheggia il tempo della corsa all’oro, ma usato dai suoi cittadini oggi suona un po’ vecchio. Poi c’è quello proprio dei locali: “the City” (La city) , ma forse andrebbe chiarito che la C deve essere scritta con la lettera maiuscola!

“Fog city ” (la Città della Nebbia). Mentre per gli stranieri la nebbia è un connotato romantico della città, per gli abitanti di San Francisco è un aspetto fastidioso che li disturba nella loro vita quotidiana. Dal sapore dolce-amaro, questo soprannome è parte stessa della città.

Ma forse l’unico soprannome che veramente incarna la vera essenza di San Francisco è “ City by the Bay” (La città sulla baia), un soprannome che fa pensare all’oceano, ai ponti, alle isole, alle barche, al vento, un soprannome semplice ma d’effetto, che richiama una sensazione che solo chi è stato a San Francisco può comprendere, perché puoi attraversare migliaia di volte il Golden Gate Bridge, ma ogni volta che arriverai dall’altra parte e ti volterai a guardare la baia sarà come la prima volta…never the same always San Francisco.

Related Posts

Festival invernale
Il Grande Festival Invernale di Toronto – lasciati scaldare il cuore!
Bacio gay
Love is Love: Tourism Toronto promuove la città con un bacio gay
Estonia
Estonia: la libertà è condivisione

1 Response

  1. Sono stata a San Francisco diverse volte, l’ultima questa estate…ma questa “guida” sui suoi nomi mi è nuova: interessante e divertente ritrovare in ogni nome un angolo di quella meravigliosa città!

Leave a Reply

due × tre =