sabato, dicembre 16, 2017

San Francisco low cost: istruzioni per un viaggio a portata di tutti

“San Francisco, se solo non fossi così cara” Sbagliato! Sarete stupiti di sapere quante attività gratuite e low cost ci sono in questa seducente città

Tutti sognano un viaggio low cost a San Francisco, molti sanno che è tra le città più costose negli Stati Uniti, ma pochi conoscono i trucchi per riuscire a rientrare nel budget.

Alloggi economici a San Francisco

La chiave per un viaggio low cost è, in primis, scegliere una sistemazione economica, soprattutto se si intende rimanere diversi giorni in città. A San Francisco è possibile alloggiare in alberghi partendo da circa 80$ a notteUnion Square è il quartier generale per questo tipo di compromesso. Se poi siete particolarmente alla mano, vi consigliamo gli ostelli di San Francisco dove è possibile pernottare con soli 30$.

Pass per le attrazioni turistiche

Per visitare tutto ciò che la città ha da offrirvi, il CityPASS or Go Card San Francisco è una perfetta soluzione a buon mercato. Con questo pass avrete accesso al California Academy of Sciences, all’Aquarium of the Bay e alla crociera di circa un’ora nella baia. Inoltre potrete spostarvi per la città utilizzando il Muni bus o i famosi Cable Car senza spese extra. Con il Go Card, infine, potrete scegliere tra oltre 25 attrazioni, come il San Francisco Museum of Modern ArtAT&T Park TourSan Francisco Dungeon ed alcuni tour al famoso parco Muir Woods e nella regione dei vini.

Golden Gate Bridge

Non potete lasciare San Franscisco senza aver dato un’occhiata da vicino al Golden Gate Bridge. Fortunatamente questa esperienza si adatta a tutte le tasche, perché è gratuita! Dovete solo decidere se camminare o pedalare lungo questi due chilometri di storia. 

San Francisco

Festival gratuiti a San Francisco

Gli amanti della musica saranno felici di sapere che a San Francisco si organizzano molti festival gratuiti. Ad esempio, ogni anno il Golden Gate Park ospita the Hardly Strictly Bluegrass Festival, una manifestazione musicale con sette palchi e più di 100 artisti. Altra possibilità, sempre al Golden Gate Park, è lo Stern Grove Festival, un concerto gratuito che si tiene ogni domenica durante tutta l’estate. Se cercate qualcosa che offra anche un’ampia scelta culinaria, allora non perdetevi il North Beach Festival.

Murales nel Mission District

Cosa c’è di più low cost della street art? Se siete amanti dell’arte ma non volete spendere troppo, il Mission District è il posto giusto per voi. Qui troverete decine di murales di ogni genere e stile, raffiguranti sia temi politici e sociali che soggetti astratti e creativi.  

Musei

Molti musei a San Francisco sono low cost o gratuiti. Il Fisherman’s Wharf, in particolare, è il luogo giusto per questo tipo di esperienza, poiché ospita due musei gratuiti come: il Musée Mécanique, con più di 200 strumenti musicali antichi, ed il San Francisco Maritime Museum. Inoltre, altri musei presenti in questa zona, come il Museum of Craft and Design e il De Young Museum (che con la sua Hamon Observation Tower offre una visita meravigliosa della città), sono gratuiti in alcuni giorni della settimana.

San Francisco
AT&T Park Portwalk

Volete una vista unica sulla baia mentre assistete ad una partita di baseball dei San Francisco Giants? Il Portwalk dell’AT&T Park è il luogo ideale per quest’esperienza unica. Si tratta di una passeggiata che si inserisce tra il muro esterno del campo di baseball e la baia, e che vi permetterà di godere della brezza marina mentre assisterete a tre inning di qualsiasi partita ci sia in campo, tutto gratuitamente. 

PIER 39

Alcune delle migliori attrazioni del PIER 39 sono gratuite, come ad esempio guardare i leoni marini rilassati a crogiolarsi al sole. Qui potrete passare un giorno di pieno relax, dedicandovi ad un gelato o caffè, mentre passeggiate sul molo e godete della vista eccezionale su Alcatraz e il Golden Gate Bridge.

Tour operator Lgbt per San Francisco

Sono innumerevoli le attrazioni gay, molte tra le quali gratuite, che si possono vivere in questa magnifica città. A San Francisco c’è Castro, il quartiere gay più famoso del mondo, assolutamente imperdibile. Per non lasciarsi sfuggire nulla conviene mettersi nelle mani di veri esperti. Vi suggeriamo Quiiky, il primo tour operator lgbt italiano che saprà soddisfare ogni vostro desiderio. Buon viaggio!

Related Posts

California
California: In viaggio con i personaggi di Star Wars
Natale a Muccassassina
Natale a Muccassassina – Vinci un viaggio per Israele con Quiiky!
King
Viaggio nella mente di Stephen King

Leave a Reply

diciannove − undici =