San Francisco città d’arte e di cultura

Le novità della stagione autunno/invernale

San Francisco  è  una città dove l’arte è accessibile a tutti . L’Embarcadero ospita  più di dodici installazioni artistiche. Tra queste, imperdibile è la statua, dedicata a Cupido, che ritrae un arco gigante  e la freccia, opera di Claes Oldenburg e Coosje van Bruggen, sita a Rincon Park.  E ancora Sea Change,  di Mark DiSuvero e lo Skygate di Roger Barr. Le opere pubbliche situate all’Embarcadero e nel resto della città appartengono alla collezione di arte civica della città. Per localizzare su una mappa queste opere: www.sfartscommission.org/pubartcollection/pubart-projects/2008/10/21/public-art-projects-map.

Un’altra opera artistica da segnalare è Soma, di Flaming Lotus Girls, sita al  Pier 14 all’Embarcadero, è  una delle 12 opere più recenti che appartengono al progetto “Illumina S.F”. Questa  sarà illuminata dieci minuti dopo il tramonto sino alle 2 di notte durante il mese di Luglio 2015.
Il deYoung Museum ospiterà, dall’8 di Novembre 2014 sino al 16 Febbraio 2015,  la mostra dedicata a  Keith Haring.   È la prima esposizione dedicata alla dimensione politica della sua arte. Haring (1958-1990) ha veicolato attraverso i suoi disegni metropolitani, i dipinti e le sculture  messaggi di giustizia sociale e cambiamento. Il suo trittico  “La vita di Cristo” (1990) installato su un altare , si trova nella cappella AIDS  nella  Grace Cathedral .  Per maggiori informazioni: https://deyoung.famsf.org/press-room/keith-haring-political-line.
Al museo d’arte moderna di SF (SFMOMA) sono in corso grandi lavori di ampliamento.   Il museo, di fama internazionale,  ospita più di 29 000 opera d’arte, e vanta collezioni di dipinti, sculture, fotografia, arte e design e arte dei media.  È stata recentemente aperta una nuova galleria, la collezione di Doris e Donald Fisher, una delle più grandi collezioni private del museo.  Per saperne di più www.sfmoma.org.
Il Museo della Diaspora Africana ospiterà, dal 16 Gennaio al 3 Marzo 2015, una collezione di  ritratti e altre immagini provenienti dal MOMA .  Il filo rosso che lega queste opere è lo slittamento di significato che subiscono le cose a seconda del luogo in cui si trovano. Per  maggiori info: http://www.sfmoma.org/exhib_events/exhibitions/585.

Related Posts

Emmy Awards 2017
Emmy Awards 2017, tutti i vincitori della 69esima edizione
The Uncomfortable
The Uncomfortable, gli oggetti veramente inutili di Katerina Kamprani
Milano Fashion Week 2017
Milano Fashion Week Settembre 2017: date, calendario e eventi da non perdere

Leave a Reply

18 + uno =