lunedì, dicembre 11, 2017

San Diego, gay experience a due passi dal Messico

San Diego è una delle città più accoglienti per la comunità Lgbt in tutta l’America.  Le aree di Hillcrest e Mission Hills ospitano una comunità gay molto attiva e numerosa che organizza eventi gay e lesbian durante tutto l’anno, mentre l’università di San Diego è stata annoverata come una delle più avanzate nel rispetto degli studenti Lgbt da Campus Pride.  Insomma, una città che non si propone solo come gay friendly, ma lo dimostra ogni giorno nei fatti. 



Lgbt Community Center






Si tratta del secondo più vecchio Lgbt community center in tutti gli Stati Uniti e del terzo per orgdine di grandezza.  Nato semplicemente da un piccolo gabinetto, è ora diventato un punto di riferimento per la comunità Lgbt di San Diego e non solo.  Il centro propone una serie di servizi destinati a tutti coloro che cercano sostegno particolare e si è affermato come un luogo di sicura affidabilità per migliaia di persone che vivono in città e nei dintorni. 



Il Pride di San Diego

Solitamente organizzato nel mese di luglio, il Pride di San Diego è senza dubbio l’evento lgbt più importante, atteso e festoso di tutto l’anno, che incontra nei momenti del Festival e della Parade i suoi momenti più significativi.  Entrambi gli eventi sono ospitati all’interno del Balboa Park, dove ogni anno si radunano circa 250.000 persone per assistere a questa coloratissima e allegra festa dell’orgoglio gay.



Hillcrest, il quartiere gay

Il quartiere gay per eccellenza di San Diego si trova appena fuori dal centro città ed è stato annoverato fra i 10 migliori quartieri degli Stati Uniti per la friendliness dei suoi abitanti e il passato di fervente attivismo.   Moderno ed efficiente nei suoi edifici, il quartiere è sicuramente il posto dove si concentrano la maggior parte dei locali gay-owned della città, oltre che una serie di ristoranti di gran pregio e boutique di prestigio che ne fanno un quartiere dinamico e decisamente stimolante. 



Urban Mo’s Bar and Grill





Centro d’aggregazione per gay e lesbiche della città, questo ristorante si trova nel centro di Hillcrest e all’interno conta tre bar, una pista da ballo e uno spazio all’aperto.  Si può venire qua per passare un po’ di tempo in piacevolezza, gustandosi un happy hour a prezzi convenienti e per incontrare nuove persone. 


Per questi motivi San Diego è senza dubbio un’ottima meta per il turismo Lgbt, un posto dove poter trovare qualsiasi tipo di servizio che sia gay friendly o addirittura gay only, che è riuscito a creare una comunità compatta ed attiva all’interno della città. 


Ma San Diego è molto altro, avendo da offrire al turista una infinita possibilità di attrazioni di ogni genere, da quelle di tipo culturale (è la quarta città statunitense per numero di musei) alle opportunità di carattere culinario, con un’offerta di cucina internazionale che spazia da deliziosi ristoranti italiani a più rustici ma ugualmente gustosi ristoranti di cucina messicana, cinese, indiana, giapponese. 



Leave a Reply

5 + nove =