Quiiky su Sky: la prima Pubblicità in Italia espressamente Gay Oriented

Si è appena conclusa la campagna pubblicitaria di Quiiky in onda con una serie di spot da 15” sul canale televisivo Fox di SKY. E’ la prima pubblicità espressamente Gay andata in onda nel nostro paese. Solitamente, infatti, si trattava di pubblicità per lo più con messaggi implicitamente gay oriented.
Lo spot è visibile sul canale Youtube di Quiiky Viaggi.
Ancora una volta Quiiky, il primo tour operator italiano Gay & Lesbian, ha raggiunto l’ennesimo primato. Questa iniziativa oltre a dare maggior visibilità al brand Quiiky ha portato visibilità anche alle agenzie partner presenti sul sito quiiky.com.
La campagna è stata realizzata dal MUS, società che cura il marketing per Quiiky, in collaborazione con l’Ente del Turismo di Gran Canaria, l’Ente del Turismo delle Fiandre e l’Ente del Turismo di Israele.
“Credo che quello che noi di Quiiky abbiamo fatto in questi anni è stato contribuire ad un cambiamento sociale molto importante. Quando abbiamo iniziato ad aprirci al Trade nel 2008 erano in pochi a conoscere il turismo gay e le sue potenzialità.” Dichiara Alessio Virgili Direttore di Quiiky.
“Ricordo che le Agenzie di Viaggio sono sempre state molto interessate al turismo gay ma erano restie ad esporre i nostri cataloghi ed il nostro materiale promozionale in agenzia per paura di perdere la clientela tradizionale. Ora a distanza di tre anni la situazione è positivamente cambiata. La prima cosa che le agenzie ci chiedono sono proprio i cataloghi ed il materiale promozionale per il punto vendita al fine di identificare la propria agenzia come “gay friendly”. Dichiara Andrea Cosimi direttore trade.
“Questo, conclude Cosimi, ha fatto si che molte Agenzie fossero riconosciute dalla clientela omosessuale che con tranquillità sceglievano di entrare in agenzia e chiedere un catalogo Quiiky. Ci capita spesso anche che delle nuove agenzie ci conoscano semplicemente perché hanno visto un nostro poster nella vetrina dell’agenzia di viaggi concorrente ”.
“Il dato interessante è che nel 2010 il fatturato generato dal Trade è aumentato del 30% rispetto a quello generato dall’online, dichiara Virgili. L’interesse da parte del Trade nei nostri confronti è cresciuto sempre di più e dopo l’attivazione del nostro booking online nel dicembre 2010 le codifiche sono aumentate esponenzialmente cosi come le vendite che hanno registrato un incremento delineando l’incremento di partenze per destinazioni medio e lungo raggio come Israele, Gran Canaria, Messico, Brasile, Sud Africa e Stati Uniti.”
Proprio per questi dati estremamente positivi ed incoraggianti la direzione ha deciso per il 2011 di investire un 70% delle risorse nei confronti del Trade: dai road show per formare gli agenti di viaggio sul prodotto Quiiky passando ai FamTrip, per finire con l’attivazione gratuita per le agenzie del booking online che permette loro di prenotare in tempo reale tra oltre 70.000 hotels a tariffe nette ridotte fino al 30%, voli di linea e low cost (con emissione immediata del biglietto anche per agenzie NON IATA e con la possibilità di combinare due low cost in tempo reale), trasferimenti – escursioni – ticket in oltre 80 paesi del mondo, pacchetti vacanza e tour naturalmente eterofriendly.
“Un altro aspetto molto interessante, dichiara Cosimi, è che le agenzie hanno compreso la qualità e competitività del nostro prodotto, al punto che spesso si affidano a noi anche per prenotare vacanze per una clientela eterosessuale.”

Related Posts

Gay-friendly Qmagazine
Gay-friendly, tutta la famiglia impazzisce per il pool boy nel nuovo spot Coca-Cola
Quiiky in onda su SKY sponsorizza America’s Next Drag Queen
Nuovo Spot Gay in Televisione: sul canale FOX di SKY si promuovono i Viaggi Gay

Leave a Reply

17 − 10 =