mercoledì, novembre 22, 2017

Quiiky e Zurigo, insieme per gli eventi LGBT più divertenti della prossima stagione


Siglata la partnership tra Quiiky e Turismo Zurigo. La capitale Svizzera ha una forte vocazione all’accoglienza LGBT con più eventi durante l’anno dedicati a questo segmento di mercato, e un’apposita sezione sul portale dell’Ente di promozione turistica.
Quiiky si impegna a promuovere la destinazione attraverso la comunicazione e con la costruzione di pacchetti turistici specifici.
“E’ una città molto romantica – racconta il direttore commerciale di Quiiky, Andrea Cosimi – e vorremmo farla conoscere sempre meglio ai nostri agenti fidelizzati, per questo abbiamo dedicato a Zurigo spazi appositi sul nostro sito, sulla rivista da noi edita, Qmagazine, e costruito offerte apposite inserendole nella nostra newsletter settimanale”.
“Siamo molto contenti di questa collaborazione e siamo sicuri che ci aiuterà molto a far conoscere una Zurigo sempre più aperta, non per nulla viene anche denominata: la capitale gay Svizzera”. Aggiunge Paolo Lunardi, area manager GCC, Italy & UK di Zurigo Turismo.
Piena di gay bar e locali notturni che accendono la movida locale, la capitale della Svizzera ospita eventi internazionali di grande importanza durante tutto l’anno, ad esempio il Festival Pink Apple che si protrae quest’anno dal 29 aprile al 7 maggio, cui segue il Zurich Pride,il 19 e 20 giugno, e la Street Parade del 29 giugno.
Dal 2000, il festival cinematografico Gay&Lesbian Pink Apple si svolge a Zurigo con tante prime e ospiti internazionali. Subito dopo c’è il Week end del White Party, una tre giorni di feste, spettacoli, musica e gavettoni per celebrare la primavera. All’opposto in autunno si trova il Black Party.
L’evento più cool dell’anno è il Gay Zurich Pride che quest’anno ha come tema “Equality senza frontiere”. Sono attesi centinaia di migliaia di visitatori essendo questo Pride uno dei più grandi dell’Europa. In programma ci sono tantissime feste, una dimostrazione a sfondo politico e una festa all’aperto di due giorni. La location si trasforma in un hot spot straripante di bar, bancarelle gastronomiche, grandi palcoscenici, feste, congressi e rappresentazioni culturali di orientamento LGBT. Il clou del festival sono la dimostrazione e l’open air, che si svolgono sulla Kasernenplatz e sul prato Zeughauswiese.
Il 29 agosto sarà la volta della Street Parade. Un festival strepitoso con centinaia di DJ, sette palcoscenici attorno al lago e centinaia di migliaia di partecipanti da tutto il mondo. Una manifestazione a favore di amore, pace, libertà, generosità e tolleranza che rappresenta a Zurigo “la giornata più bella dell’anno” per migliaia di visitatrici e visitatori. In molti locali della città e allo stadio si continua a festeggiare a ritmo di techno music, mentre alla Rote Fabrik si celebra la leggendaria “Lethargy”, una delle chicche dell’estate zurighese.

Related Posts

zurigo gay
Zurigo, 3 eventi da non perdere nel cuore gay della Svizzera
Zurich Pride Festival : No fear to be you
Zurich Pride Festival QMagazine
Zurich Pride Festival, il 9 e 10 giugno “Non aver paura di essere te stesso”

Leave a Reply

quindici + tre =