QPrize

QPrize, il premio per l’Advertising Lgbt e la Pubblicità Gay in Italia

QPrize, ideato nel 2014 dalla Rivista LGBT di Travel & Lifestyle QMAGAZINE, si propone di dare lustro alle Aziende e alle Istituzioni del Turismo che si sono contraddistinte per i Servizi o le Campagne di Comunicazione rivolte ai Viaggiatori LGBT.

Un riconoscimento annuale che viene assegnato ad aziende che si sono contraddistinte per aver rivolto campagne di comunicazione e advertising alla comunità Lgbt. Inoltre vengono premiate personalità pubbliche che con la loro immagine hanno sostenuto delle campagne a favore delle tematiche Lgbt.

La scelta delle candidature viene effettuata sulla base di una ricerca qualitativa sulle abitudini di viaggio del segmento LGBT (commissionata dal gruppo Sonders and Beach Italy, elaborata da Lanfranchi Editore). I risultati vengono analizzati da un team di esperti del marketing e della comunicazione e sottoposti ad un pool di aziende ed associazioni Lgbt tra cui QMagazine e l’Associazione Italiana del Turismo Gay.

I vincitori del QPrize 2017

Durante la terza edizione del QPrize, tenutasi il 22 giugno 2017 presso lo Straf Hotel, sono stati premiati per il mercato Lgbt italiano 2017 la migliore Compagnia Aerea – Air Berlin, la migliore Catena Alberghiera – NH Hotels, la migliore Destinazione Medio Raggio – Barcellona e migliore Destinazione Lungo Raggio – San Francisco, il migliore Home Sharing – AirBnb, il migliore Car Sharing – BlaBlaCar, inoltre un premio speciale per il supporto del Turismo LGBT – Alessandro Cecchi Paone e due premi unici per Supporter Turismo LGBT 2017 – Robert Peaslee, Console degli Affari Commerciali del Consolato Americano Generale a Milano e Supporter Turismo Sportivo LGBT 2017 – Paolo Colombo. Oltre alle premiazioni c’è stato spazio per un dibattito su Sharing Economy e Diversità, al quale hanno partecipato esperti di settore da Airbnb, BlaBlaCar, Flixbus e Wimbify. Ospite speciale anche Alessandro Cecchi Paone e il CEO di Sonders and Beach Alessio Virgili. A moderare il panel il giornalista Paolo Colombo.

L’evento ha avuto il patrocinio del Consolato Generale Americano di Milano, dall’Associazione Internazionale del Turismo Gay & Lesbian IGLTA e da quella Italiana AITGL.

SalvaSalva