Postepay Rock in Rome, c’è l’Holi Festival of Colours #FeelYourColour

holi festival_post

HOLI FESTIVAL OF COLOURS #FeelYourColour

POSTEPAY ROCK IN ROMA sabato 11 luglio ospiterà l’ HOLI FESTIVAL OF COLOURS, l’attesissimo festival dei colori.

Ancora una volta la festa “open air” che promuovere l’uguaglianza e la tolleranza tra le persone, si svolgerà all’Ippodromo delle Capannelle; la venue si trasformerà per l’occasione in un mare di bellissimi colori accompagnato da un’atmosfera rilassante e unica, grazie ai grandi protagonisti della scena musicale elettronica; la line up completa e l’ospite speciale, verranno annunciati a breve.

Quest’anno il tour ha un nuovo motto: #FeelYourColour e il pubblico dovrà aspettarsi grandi novità, un nuovo progetto, uno spettacolo ancora più emozionante e importanti decorazioni che garantiranno un’esperienza davvero unica: una festa piacevole ed allegra, che lascia un forte ricordo ai partecipanti e a coloro che ne leggeranno o sentiranno parlare!

L’HOLI FESTIVAL, nella tradizione indiana, si svolge il giorno della luna piena del mese Phaluga ed è una delle più famose celebrazioni Hindu durante la quale le persone celebrano la vittoria del bene sul male e l’inizio della primavera: la gente si dipinge con vari colori e getta polvere colorata in aria per esprimere la libertà e per “colorare la vita”.

La cosa più importante è che durante questo giorno tutte le caste del sistema indiano non hanno alcun valore. In questa giornata di festa tutte le persone sono considerate uguali. Da qui l’idea di portare il festival in giro per il mondo.

I biglietti per il Festival saranno disponibili on line su Ticketone e Postepay.it a partire dalle ore 12.00 di lunedì 27 aprile; general sale: da giovedì 30 aprile.

Info e Contatti:
www.postepayrockinroma.com

holi festival

Related Posts

Music Motor&Food Contest
Music Motor&Food Contest, weekend a Cento tra Harleysti & Paracadutisti
Alex Britti, sempre in viaggio con la chitarra a segnare il ritmo del cuore e dei passi
Diversità
Diversità, il 2016 è stato l’anno della rivincita sulle copertine americane

Leave a Reply

undici + sette =