Immagine

Pasqua, divertimento e cultura in Israele?Cominciamo dall’eccellenza del tempo!! Sole del Mediterraneo, spiagge lungo la costa adattissime ai tradizionali barbecue e pic-nic, grande varietà di nuove mostre e attività nei musei, festival d’arte ed eventi speciali in tutto il paese per aggiungere una sensazione già straordinaria di celebrare la Pasqua in Israele. Molti degli eventi saranno accessibili tanto ai turisti locali quanto a quelli internazionali.

Gerusalemme

La “Prima Stazione” della German Colony. Un’emozionante combinazione di caffè, arti e mestieri, bancarelle, ristoranti, mercato alimentare, con anche una pista di pattinaggio sul ghiaccio e spettacoli circensi internazionali attendono il visitatore.

 

Tel Aviv e la zona centrale di Israele

Molte le mostre in questa zona:

La mostra “esperienza” dedicata a Leonardo Da Vinci presso l’Israel TradeTrade Fairs & Conventions Center, Rokach Avenue.

La mostra è un’esperienza multisensoriale con la luce, il suono e il movimento per unire l’arte tradizionale con le ultime tecnologie, nel processo che conduce i visitatori attraverso le opere e la vita della leggenda artistica di Da Vinci Da Vinci Alive dispone di oltre 3.000 immagini di Leonardo Da Vinci proiettate su pareti su larga scala, con la musica a guidare i visitatori lungo un percorso.

L’International Motor Show: l’Israel TradeTrade Fairs & Conventions Center Tel Aviv dal 16 al 19 aprile.

Si tratta della 26° edizione del Motor Show internazionale di Israele, che includerà nuove proposte, automobili futuristiche e concept inediti. Il tema di quest’anno è “Action & Motoric Legends” e comprenderà design e tecnologia innovativa e molto altro ancora . All’interno della mostra anche modelli su larga scala di Ferrari e Maserati, spettacoli di acrobatici e gare.

Alla ormai famosissima “HaTachana” di Neve Tzedek una mostra di treni in miniatura, dal 15 al 22 aprile.

 

Presso il Parco Hayarkon di Tel Aviv dal 16-al 21 aprile si svolgerà un festival dedicato alla magia .

Presso il Dizengoff Center un mercato di abiti firmati, un mercato alimentare di cibi kosher per la Pasqua, mini -golf, una mostra fotografica dedicata alla storia anche dell’esercito dal 1967 al 1973.

All’interno del celeberrimo Weitzman Institute di Rehovot, a pochi chilometri da Tel Aviv, presso il Giardino della Scienza, sarà possibile partecipare a giochi matematici grazie alla mostra: “Giocare: i Giochi fuori dalla scatola”.

Sempre a Tel Aviv i “Trash People” di H.A. Schult.

Dal 6 al 20 aprile. Il popolo “Trash” è apparso per la prima volta nel 1996 in un anfiteatro a Xanten, Germania. E’ poi diventato un’attrazione internazionale: 1000 persone “spazzatura” che Schult ha prodotto vestiti con lattine di birra schiacciate ed elementi di componenti elettronici rappresentano lo spreco della nostra società. Dalla Germania hanno viaggiato alla Piazza Rossa di Mosca, alla Grande Muraglia Cinese, alle le Piramidi di Giza, a Roma, Barcellona ed ora a Tel Aviv.

Neot Kedumim – la riserva del paesaggio biblico in Israele ubicata tra Gerusalemme e Tel Aviv dal 16 al 18 aprile consentirà non solo di conoscere animali e piante del tempo della Bibba, ma anche offrirà workshop con arti e mestieri, musica, corsi speciali ed esperienze avventurose all’interno del Parco.

A Rishon Le Zion è in programma la III edizione del Festival Internazionale di Fotografia.

Il concept presentato dal Festival è che il fotografo è al centro di ogni azione fotografica. Top fotografi israeliani hanno creato una propria mostra e hanno poi invitato a partecipare all’evento molti altri fotografi stranieri che mostreranno i loro migliori lavori.

Il Festival di Fotografia si solverà in una delle storiche cantine Carmel di Rishon le Zion stata fondata nel 1890 dal barone Rothschild . La cantina si trova in un edificio storico nel centro della città , Lev Hamoshava , ed è la prima e più antica cantina in Israele, che è ancora in funzione.

Ci saranno oltre 1000 opere, 25 mostre, 15 Padiglioni.

Holon

Holon, la città dei musei, diventa un alveare di attività durante la Pasqua con la “Design Week” che prende vita negli spazi museali. Durante la settimana di Pasqua l’ingresso alle mostre e al Museo saranno gratuiti, sponsorizzati dalla Bank Hapoalim come parte del progetto ” Poalim per la Cultura, Bellezza e Natura in Israele ”

Per la Design Week di Holon studenti della Facoltà di Design presenteranno mini- mostre nello spazio urbano della città di Holon: Holon Mall, Sokolov Street e Shenkar Street, all’interno della Mediateca e in altre località.

Sempre ad Holon nei dal 16 al 19 aprile vi sarà un Festival della Canzone: quattro giorni di canti ebraici di tutte le epoche, con spettacoli e produzioni inedite progettate appositamente per il festival, con cantanti giovani e veterani.

Uno speciale concerto come tributo alla carriera al cantautore Yaakov Rotblit e al compositore Nurit Hirsh.

Festival per tutta Israele

Ad Ein Gev dal 16 al 20 aprile festival della canzone ebraica con spettacoli dal vivo, canti di gruppo e attività per tutta la famiglia nella zona del porto: canottaggio, fiera d’arte. Giochi per bambini http://www.eingev.co.il/?CategoryID=303

Pietra in Galilea – Festival internazionale di scultura, Maalot Tarshiha dal 16 al 20 aprile.

Pietra in Galilea è il festival internazionale di scultura che si svolge ogni anno ormai da 20 anni con scultori provenienti da Israele e dall’estero che creano le loro opere d’arte

18° Ahava Festvial del Mar Morto dal 16 al 19 aprile.

Si tratta del festival rock più antico in Israele di cui ricorre il 40° anniversario dello sviluppo nell’area del Mar del Nord Morto con i più importanti gruppi rock israeliani.

Festival dell’età d’oro Spagnola ad Ashdod dal 16 al 18 aprile.

Secondo festival annuale che celebra l’arte e la cultura ebraica che fiorirono sotto il dominio musulmano tollerante nella Spagna medievale. Oltre 100 musicisti e artisti in quattro locali del centro culturale di Ashdod. Concerti, canzoni ladine, eventi all’aperto per tutta la famiglia (alcuni gratuiti).

Parchi Nazionali

I parchi nazionali in Israele si animano durante le vacanze pasquali con una vasta gamma di attività.

Le visite guidate sono generalmente in ebraico, ma è possibile trovarle anche in Inglese.

Spettacoli a Masada con l’appuntamento di suoni e luci il 15 ,16 , 17, 19 aprile; il sito del Buon Samaritano dove avranno luogo il 16 ed il 17 aprile spettacoli che raccontano le arti e i mestieri dell’epoca,; il parco di Beit Shean dove nei giorni 16 e 17 aprile sarà possibile “imbattersi” in gladiatori romani alla scoperta di differenti workshop. Infine al parco di Ein Hemed un Festival dedicato ai cavalieri con attività per tutta la famiglia avrà luogo il 16, 17 e 19 aprile.

Sempre grazie al programma della Banca Hapoalim per lo sviluppo della cultura ci sarà anche l’ingresso gratuito a 50 siti in tutto Israele durante le vacanze di Pasqua.

Tra gli altri:

Bible Lands Museum, Jerusalem

Botanical Gardens, Jerusalem

Menachem Begin Center, Jerusalem

City of David, Jerusalem

Tel Aviv Museum of Art, Tel Aviv

Guttman Museum of Art, Tel Aviv

Israel Museum at Rabin Center, Tel Aviv

Joe Alon Center for Bedouin Culture,

Air Force Museum, Be’er Sheva

Latrun Tank Museum

National Maritime Museum, Haifa.

Related Posts

Eliad Coehen QMagazine
Eliad Coehen, tutte le foto del sexy protagonista di Supervivientes
Mud Day, il 24 marzo in Israele è il giorno dedicato al fango
tag2017
TAG2017, le olimpiadi Lgbt per la prima volta a Tel Aviv dal 29 Marzo

Leave a Reply

tredici − undici =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: