lunedì, ottobre 23, 2017

Nuovo Hotel Axel da luglio a Barcellona



Il progetto di espansione è partito nel 2012 e a luglio 2015 sarà pronto il quarto Axel Hotel Barcelona.

Il nuovo hotel resterà fedele alla filosofia Axel come gli altri: un concetto urbano di design e una posizione strategica al centro di Barcellona.

L’edificio, di nuova costruzione, è situato in Calabria 90-92 Street, vicino ad una delle strade più importanti strade la Gran Via de les Corts Catalanes. Ha tre facciate che combinano elementi classici dell’architettura tipica Eixample, come la tribuna verticale nella facciata principale e il luminoso cortile interno.

L’hotel è distribuito su 9 piani, di cui 6 fuori terra. Quando sarà completo l’hotel disporrà di 87 camere e 31 posti auto, nonché il segno distintivo di tutti gli Axel Hotels a livello internazionale, ovvero le aree di intrattenimento punto di incontro per gli ospiti dell’hotel e la comunità locale. Un luogo ideale per tutti coloro che vogliono sperimentare il meglio che Axel ha da offrire, le in questa città cosmopolita.

Il tetto del nuovo edificio ospiterà lo Sky Bar come in tutti gli Axel. Sarà l’epicentro della struttura durante la stagione estiva, con la consueta piscina con l’idromassaggio, con la zona relax, il solarium l’area fitness essenziale per i clienti durante tutto l’anno.

Axel Hotels è la prima catena alberghiera al mondo rivolta in modo specifico alla comunità gay con una filosofia eterofriendly. Gli spazi sono progettati, sviluppati e decorati da e per il pubblico gay, ma sono aperti a tutti. Sono soprattutto i luoghi aperti e tolleranti, dove qualsiasi persona senza pregiudizi è accolta e rispettata. Siamo ben oltre la semplice sistemazione si tratta di avere un’esperienza unica di soggiorno.

Gli Axel Hotels sono situati in grandi destinazioni gayfriendly urbane e cosmopolite, e si distinguono per il design e la loro atmosfera internazionale.

Tutti i futuri alberghi Axel seguono l’esempio di Barcellona, ​​Berlino e Maspalomas. Non sono solo sono riusciti a sopravvivere alla recente crisi economica, ma sono delle realtà in espansione. Le ragioni di questo successo possono essere attribuite alla loro filosofia unica eterofriendly, a un servizio eccellente, alla fidelizzazione dei clienti e all’ottimo rapporto qualità prezzo.

Tra le novità per il prossimo anno la probabile apertura di un nuovo hotel a Madrid per cui sono in corso diverse trattative. Sarà un luogo chiave per la comunità LGBT.

Intanto godiamoci comunque il nostro nuovo Axel di Barcellona.



Related Posts

Madrid World Pride 2017
Madrid, La capitale dell’Amore. Parigi cede il titolo per il World Pride 2017
Axel Hotels
Axel Hotels, l’hotel gay che mancava ad Ibiza aprirà a maggio
Funnycross, la nuova opera di Christo a Madrid

Leave a Reply

tre × cinque =