mercoledì, novembre 22, 2017

Nella patria di Zeus e di Minosse

Quando si parla di Grecia in un contesto LGBT spesso si pensa a destinazioni come Lesvos e Mykonos, da sempre mete per antonomasia del turismo gay e lesbian nelle isole greche e a livello mondiale, ma spesso ci si dimentica di un’altra destinazione che ha molto da offrire per i viaggiatori LGBT.

Creta è un’isola magnifica che offre intrattenimento, cultura storica millenaria (è la leggendaria patria di Zeus e di Minosse) e spiagge splendide per godersi la placidità dell’Egeo. E’ anche la più grande delle isole greche e non è certo il posto che si può visitare in giornata.

La varietà di attrazioni storico-archeologiche, la vita urbana e di mare, i locali e la spensieratezza greca sono da godersi in almeno una settimana di vacanza. Basti pensare alle dimensioni di quest’isola, 80 volte più grande della famosa Mykonos e più grande anche dello stato del Delaware.

Un posto magnifico dove sembra respirare ancora quell’aria antica della civiltà greca, circondati da ulivi secolari, rinfrescati dal vento del Mediterraneo e riscaldati da un sole africano. Cosa si vuole di più?

 

Related Posts

papa
Sul Gender ha ragione il Papa
gay unique
Gay Unique: il nuovo profumo di Luca Iannone che sfida i pregiudizi della società
Matrimoni gay
Matrimoni gay, l’Australia vota Sì al referendum consultivo a breve sarà legge

Leave a Reply

5 × due =