lunedì, novembre 20, 2017

Matrimoni Gay: in Islanda ora si può.

 Il parlamento dell’ Islanda ha approvato  una legge che consente i matrimoni fra omosessuali. Il provvedimento, approvato con il voto favorevole dei 49 parlamentari dell’Althing, Assemble islandese, aggiunge all’istituzione del matrimonio la frase “fra uomo e uomo” e “fra donna e donna”. L’Islanda, che dal 2009 ha un capo di governo dichiaratamente omosessuale, la premier Johanna Sigurdadottir, social-democratica e lesbica, è uno dei Paesi piú tolleranti del mondo. Alla Reuters il politologo Gunnar Helgi Kristinsson «L’atteggiamento nel Paese è piuttosto pragmatico e i matrimoni omosessuali non sono mai stati un problema per gli islandesi». La Chiesa luterana islandese non ha ancora deciso se le coppie omosessuali potranno celebrare o meno con cerimonia religiosa, anche se la legge anticipa che “i pastori saranno sempre liberi di celebrare matrimoni (omosessuali), senza esserne obbligati”.

Related Posts

matrimoni gay germania
Matrimonio gay, in Germania è arrivato il primo “Sì” egualitario
Nozze Gay Michael e William
Dal Car Sharing alle Nozze gay: La storia di Michael e William
New York Pride 2012: la grande mela festeggia l’orgoglio gay

Leave a Reply

4 × uno =