Leggi anti-LGBT? 98 Degrees annullano il concerto

Anche i 98 Degrees, celebre boy band Statunitense annulla il proprio concerto in North Carolina per protestare contro le leggi anti-LGBT.

I 98 Degrees, la celebre boy band degli anni ’90, ha deciso che non suonerà in North Carolina. Nel mezzo del loro tour My2K che sta toccando tutti i maggiori stati degli usa, la band annuncia la decisione di non esibirsi a Charlotte e Raleigh in North Carolina.

“Come band la nostra più grande soddisfazione è quella di esibirci davanti ai fan di tutta la nazione…ma prima di tutto noi sosteniamo l’uguaglianza e il rispetto per tutti. Speriamo che i nostri fan in North Carolina possano comprendere la nostra decisione.” ha dichiarato la band composta da Nick e Drew Lachey, Jeff Timmons e Justin Jeffre.

“Come molti altri artisti, noi non condividiamo le discriminazioni quindi abbiamo deciso di dimostrarlo con un’azione visibile, ecco tutto. Speriamo che i nostri fan possano capire, proprio come speriamo che decidano di contattare i propri legislatori” ha detto Jeffrey.

La legge in questione è la HB2 e permette di rifiutare servizi alle persone appartenenti alla comunità LGBT. Altri artisti hanno già preso la decisione di boicottare lo stato del North Carolina annullando i propri concerti, tra questi i Pearl Jam, Bruce Springsteen, Ringo Starr, Cirque du Soleil, Blue Man Group e Boston.

 

Related Posts

Diventare un unicorno non sarà più un sogno con questo stupendo pigiama
Hell Boys 2018
Hell Boys 2018, pronto il calendario di nudo maschile in chiave glamour
Smile and Fight
Smile and Fight, il rugby mostra i denti contro l’omofobia

Leave a Reply

5 × quattro =