L’albero di 3000 anni cambia sesso

Se la Natura è sempre lì ad insegnarci qualcosa, a darci il punto di vista più obiettivo che possiamo chiedere, ecco un caso che ha suscitato molto stupore anche fra gli studiosi.

In Scozia un albero di circa tremila anni ha iniziato un processo di cambio di sesso. Questo tasso del Perthshire, analizzato da un gruppo di ricercatori del Royal Botanic Garden di Edimburgo, mentre prima poteva considerarsi un esemplare maschio per il fatto che spargesse i suoi pollini, ultimamente ha iniziato a produrre delle bacche rosse sui propri rami, un’attività tipica delle femmine.

Due sono le particolarità di questa pianta che hanno lasciato increduli gli stessi botanici. Benché infatti il cambio sesso non sia avvenimento così insolito per alberi come questi, ciò che ha stupito molto è stata l’età avanzata in cui il cambiamento è avvenuto. Inoltre, mentre di solito i primi stadi vedono la mutazione partire dal tronco, in questo caso questa si è verificata a partire dai rami.

Insomma, un caso botanico che ancora è in fase di analisi per essere compreso fino in fondo, soprattutto per capire le cause che hanno generato una mutazione avvenuta con modalità insolite.

Related Posts

California, 5 motivi per cui dovresti essere a Mammoth Lakes
BauBeach Village, l’evento con la natura al centro
Ecosexuality, quando il rapporto con la natura diventa sessuale

Leave a Reply

11 − 8 =