venerdì, gennaio 19, 2018

Israele non si fa mancare niente

Israele continua ad essere una meta apprezzatissima fra i viaggiatori internazionali, un paese che negli ultimi anni è stato capace di rilanciarsi a livello turistico e di valorizzare le meraviglie paesaggistiche e culturali che conserva fra i suoi confini. E ovviamente la meta gay per eccellenza di tutta l’Asia.

Di recente Israele si è accreditato anche i riconoscimenti dei lettori di Condé Nast Traveller, interpellati per aggiudicare il Travellers’ Choice Award numero 28.

Israele è stato inserita in 11 categorie distinte e menzionata per 6 dei migliori 15 hotel del Medio Oriente.  Tra questi troviamo il Waldorf Astoria di Gerusalemme al primo posto, l’Hotel Mamilla al sesto, il King David, sempre a Gerusalemme, l’Inbal Jerusalem Hotel, l’Hilton di Tel Aviv e il David Citadel Hotel di Gerusalemme.

Gerusalemme è stata invece inserita fra le migliori città al mondo ed anche la compagnia di bandiera israeliana El Al si è aggiudicata una buona posizione fra le migliori compagnie aeree internazionali.

Related Posts

Natale a Muccassassina
Natale a Muccassassina – Vinci un viaggio per Israele con Quiiky!
Tel Aviv
Tel Aviv: i dieci migliori locali gay-friendly da non perdere
Tel Aviv
Tel Aviv in sette ricette: tutti i sapori della capitale vegan del mondo!

Leave a Reply

due × 5 =