Estonia all’aria aperta

GLAMPING IN ESTONIA

Tende tradizionali che si trasformano in bungalow immersi nel verde, casette a pochi passi da rigogliose foreste, sacchi a pelo sostituiti da comode lenzuola in fibre naturali: in Estonia, i tradizionali camping lasciano il posto a nuove esperienze di soggiorno che offrono totale contatto con la natura senza tralasciare i comfort più moderni.

L’Estonia offre tanti, infiniti modi di vivere l’esperienza in campeggio grazie a servizi che caratterizzano le strutture alberghiere in altri luoghi del mondo. Bagni e saune private, nonchè connessione wifi, sono solo alcuni degli elementi che migliorano l’esperienza di vacanza in Estonia senza privare i viaggiatori di quelle che sono le peculiarità di un soggiorno in campeggio: il senso di libertà e il contatto con la natura circostante.

Sebbene il glamping sia un trend nato in altri paesi europei, questo modo di vivere la vacanza all’aria aperta è da sempre adottato in Estonia. Infatti, sono qui presenti svariate soluzioni che garantiscono il massimo comfort in contesti naturali di assoluto fascino.

Ecco alcune idee per vacanze estive alternative in Estonia:

Merekalda Guesthouse

merekada

La struttura, che si affaccia sulla splendida baia di Kasmu, sul Mar Baltico, sorge nel cuore del Parco Nazionale di Lahemaa. Gli ospiti possono soggiornare in tende e casette costruite in legno. La penisola è conosciuta per i giganteschi massi che puntellano la sua costa. Noleggiate una barca a remi o avventuratevi in bicicletta nei boschi e percorsi limitrofi. In alternativa, potete rilassarvi nei deliziosi salotti all’aperto dislocati nell’area della guesthouse osservando le acque cristalline del Mar Baltico.

Piusa Ürgoru Holiday Center

piusa

La struttura, risalente al 1930, si trova a Setomaa, nel sud dell’Estonia, più precisamente nella valle del fiume Piusa in cui è possibile godere di natura incontaminata e infinite notti stellate. Gli appassionati di grotte e castelli e gli amanti della pesca, soprattutto quella alla trota, troveranno qui il loro habitat naturale. Gli ospiti possono scegliere se soggiornare nella Holiday Home, che ospita sino a 9 camere, nelle Camping House, ognuna delle quali contiene fino a 34 posti letto, o nel Granary, l’antico granaio che può essere affittato in esclusiva per un massimo di 6 persone. Tutte le sistemazioni sono rigorosamente costruite in legno. A disposizione degli ospiti anche una smoke sauna, la tradizionale sauna estone recentemente inscritta nei Beni Immateriali dell’Umanità dell’UNESCO.

Ojako Holiday and Training Center

Ojako

ojako

Dolcemente posizionato tra verdi foreste e mare turchese, più fattoria che campeggio, Ojako Holiday and Training Center è la destinazione ideale per gruppi di amici e famiglie grazie ai suoi alloggi che spaziano dalle caratteristiche casette in legno, che ospitano camere doppie, triple e quadruple, alle Holiday House, che possono essere interamente riservate. Il centro offre le caratteristiche vasche in legno esterne per osservare le stelle cullati dall’acqua calda e diverse tipologie di sauna, una delle quali è posizionata direttamente sulla piccola spiaggia di proprietà del centro.

Per la guida completa  gampling in estonia, visitate il sito dedicato:
www.camping-estonia.ee per prenotazioni www.quiiky.com

Related Posts

estonia gay
Il castello delle fiabe estone
Christmas Jazz Festival in Estonia, un evento da non perdere
Israele: al via l’IMTM a Tel Aviv

Leave a Reply

quattro + 16 =

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: