Cosa si ringrazia al Thanksgiving?

E’ una delle feste principali della tradizione d’oltreoceano e, come ogni cosa associata al proprio paese, gran motivo di orgoglio per gli americani stessi.

Il Thanksgiving viene celebrato l’ultimo giovedì di novembre ed è un’occasione, un po’ come il Natale, per riunirsi con parenti e familiari e celebrare insieme solitamente intorno ad un tacchino ripieno.

L’origine di questa festa va ricercata ai tempi dei famosi padri pellegrini che attraversarono le terre del Nuovo Mondo in cerca di fortuna e ricchezze.

Ma il freddo e le intemperie mettevano a dura prova gli avventurieri, e molti di loro morivano durante il tragitto. A testimonianza di questo, a Boston, città simbolo di questa festa, si trovano numerose targhe che li commemorano.

La comunità di pellegrini decise di fare gruppo ed aiutarsi gli uni con gli altri raccogliendo i prodotti della terra, come mais, zucche e utilizzando come piatto forte il tacchino.

Da questa collaborazione ne nacque una festa di solidarietà e unione che ancora oggi rappresenta un cardine del folklore americano.

Related Posts

Tiziano Ferro, Rolling Stones: “Se sei gay non cantare etero”
Savona: manifesto antigay nello studio medico per guarire l’omosessualità
Maurizio Cattelan
Maurizio Cattelan, nuova splendida campagna pubblicitaria per OkCupid

Leave a Reply

12 − 9 =