giovedì, gennaio 18, 2018

Chicago LGBT, novità dietro l’angolo

 

Nonostante le temperature siano ancora abbastanza rigide, almeno fino ai primi scampoli di primavera, l’inverno a Chicago può regalare interessanti sorprese.

A partire dal nuovo anno la Città del Vento avrà un po’ di novità per i suoi cittadini, a partire da nuovi parchi pubblici e dai quartieri di West Loop, Fulton Market, Pilsen e Logan Square che fino a qualche tempo fa erano luoghi senza attrattive si sono oggi trasformati in centri vivaci ricchi di bar, ristoranti, negozi e gallerie d’arte.

Per parlare poi della vita LGBT in città, questa si è sviluppata così tanto che il celebre Boystown (il quartiere gay di Chicago) durante le sere d’estate non ha niente da invidiare al French Quarter di New Orleans o al Ybor City di Tampa.

Chicago è poi una città continuamente in evoluzione, ed in ogni periodo in cui si raggiunge si possono scovare nuovi edifici, progetti per spazi pubblici e offerte culturali, oltre che posti sempre nuovi dove provare dell’ottimo cibo.

Related Posts

Tiziano Ferro, Rolling Stones: “Se sei gay non cantare etero”
Savona: manifesto antigay nello studio medico per guarire l’omosessualità
Maurizio Cattelan
Maurizio Cattelan, nuova splendida campagna pubblicitaria per OkCupid

Leave a Reply

8 − 7 =