Best Western annuncia il restyling

Best Western non sarà più la stessa. Dopo quasi trent’anni che hanno visto la catena alberghiera esibire le sue strutture con il classico logo, a seguito di una convention alle Hawaii è stato presentato quello nuovo. Non si tratta però solo di un semplice cambio d’immagine, bensì rappresenta un punto di arrivo, come dice il ceo Italia Giovanna Manzi, di un lungo processo di cambiamento della catena stessa per un upgrade dal punto di vista qualitativo, iniziato in Nord America e che sta continuando in tutta Europa.

Per il 2016, in cambio di un nuovo restyling ci sarà una diminuzione del numero di strutture, in quanto gli standard si stanno alzando. Così sarà soprattutto dal primo gennaio, continua Manzi, quando saranno rese indispensabili collegamenti wi-fi, si dovrà rivedere il design dell’hotel così come alzare l’asticella della customer satisfaction e della sicurezza del cliente.

In parallelo al nuovo ammodernamento d’immagine e di qualità della Best Western correrà la nuova linea “Premier Collection”, con strutture d’eccellenza in aree a forte impatto turistico, quali il Trentino, la Riviera Adriatica, Sicilia e Sardegna, la Toscana e Venezia, per un totale di 15 nuove strutture per il 2016

 

Leave a Reply

quattro × uno =