lunedì, dicembre 11, 2017

Beatriz, da semplice cittadina a teodofora alle olimpiadi di Rio

Premiata per essere una persona speciale, Beatriz Pantaleã porterà la fiaccola della speranza alle olimpiadi di Rio.

È stata premiata per lo spirito di altruismo che ha caratterizzato la sua vita, Beatriz Pantaleã. Sarà lei che avrà il grande onore di portare la fiaccola per meriti umanitari in giro per l’affascinante città del Cristo Redentor, in occasione dei Giochi della XXXI Olimpiade a Rio de Janeiro.

Fundação Gol de Letra

Fundação Gol de Letra

Beatriz è una cittadina brasiliana che è stata selezionata attraverso l’iniziativa dal carioca Banco Bradesco, che ha invitato chiunque ad inviare le proprie storie di altruismo. La sua storia è stata scritta e inviata a sua insaputa da due volontari della Fondazione Gol de Letra, la Onlus per la quale Beatriz si è sempre messa a disposizione conseguendo ottimi risultati sul campo.

Il racconto ha affascinato la giuria che ha premiata Beatriz Pantaleã come teodofora per motivi umanitari. Così, Tra i diecimila volontari, le quattromila persone in costume, i tremila chili di fuochi d’artificio di uno show planetario che si presta a scattare, toccherà anche a lei l’onore e l’emozione di portare la fiaccola olimpica nell’affascinante tour di Rio.

Fondazione Gol de Letra

Fondazione Gol de Letra

La Fondazione “Gol de Letra” è una Onlus brasiliana che dal 1998 ha l’obiettivo di migliorare le condizioni di vita di bambini, ragazzi e giovani a rischio sociale che abitano in comunità disagiate, attraverso il coinvolgimento dei soggetti assisiti in attività sportive ed educative.

Related Posts

Festival invernale
Il Grande Festival Invernale di Toronto – lasciati scaldare il cuore!
Natale
Rainbow Christmas: a Natale Milano si illumina dei colori Lgbt
Natale in casa cupiello
“Natale in casa Cupiello” di Eduardo de Filippo al Teatro Nuovo di Milano

Leave a Reply

venti − 5 =