A Napoli i film si gustano dal letto

Uno spazio cinema che si rinnova completamente per regalare un’esperienza nuova. Divani letto al posto dei 340 posti a sedere, la possibilità di godersi un buon film, un antipasto o uno spettacolo teatrale: questa è stata la rivoluzione del cinema Ambasciatori di Napoli.

Con un vero e proprio restyling un po’ d’antan, i locali di Via Crispi sono stati trasformati a partire dal 6 dicembre per dare vita ad Hart, uno degli spazi di intrattenimento destinato a diventare fra i più innovativi d’Europa.

Il giorno dell’inaugurazione è stato proiettato il cortometraggio “Gatta Cenerentola”, prodotto da Mad, una casa partenopea, che ci si è potuto godere direttamente sul letto a tre piazze o gustandosi un aperitivo in un’altra parte della sala.

Related Posts

Vincenzo Ruggiero
Fatto a pezzi e murato: la tragica fine di Vincenzo Ruggiero, l’attivista gay scomparso a Napoli
Il mito tra seduzione e trasformazione: “Amori divini” al Museo Archeologico Nazionale di Napoli
A Napoli “I Musici” di Caravaggio dal Metropolitan Museum of Art di New York

Leave a Reply

18 + 1 =